Cos’è necessario per collegare l’officina in rete?

Una rete di comunicazione completa in officina include i seguenti componenti

  • Apparecchiature d’officna compatibili per la messa in rete
  • Software gestionale (DMS), dati di riparazione, logistica, etc.)
  • asanetman –Manager

Rispetto ai benefici per l’officina, gli investimenti sono ampiamente sostenibili

  • Informazioni ottimizzata in qualsiasi posto di lavoro dell’officina
  • Risparmiare tempo mediante l’univoca acquisizione dati
  • Riduzione degli errori grazie alla gestione centralizzata dei dati
  • Incremento della competenza e dell’immagine verso il cliente grazie ad una migliore trasparenza
  • Storia completa del cliente e del veicolo
  • Protocolli dei dati nominali / dati riscontrati disponibili in qualsiasi momento
  • Grazie agli aggiornamenti online si rimane sempre aggiornati

Fai due conti!

Qualche numero sul tema ammortamento:

L’investimento per un’officina messa in rete con due postazioni IT (ricezione e capofficina/magazzino) e tre apparecchiature collegate (linea diagnosi & tester controllo gas di scarico) ammonterebbe a circa € 1200-1500.In questo investimento, il software gestionale non è incluso.

Un esempio di calcolo

Risparmio annuale:
Supponendo che per ogni passaggio d’officina, con almeno un’apparecchiatura compatibile (esempio il tester per controllo emissioni gas) collegata e ad un costo orario medio di € 60,00, si avrebbe un risparmio di tempo impiegato per l’acquisizione dei dati del veicolo pari a 8 minuti, con la conseguentemente proiezione economica in termini di effettivo risparmio:

Passaggi d’officina 10 / giorno 20 / giorno 35 / giorno
Risparmio per anno ca. 17.000 Euro ca. 35.000 Euro ca. 60.000 Euro

Ulteriori risparmi attraverso un processo di lavorazione più veloce, riduzione di errori e tempi di attesa, così come l’abbattimento di lavoro organizzativo non più dispensabile, non sono stati inclusi in questo calcolo.

Esempio d’investimento

I seguenti prezzi sono prezzi di mercato approssimativi e basati sulla esperienza:

1. Apparecchiatura d’officina computerizzata

Apparecchiature di nuova generazione sono normalmente già compatibili ed integrati all’interfaccia asanetwork senza costi aggiuntivi. Apparecchiature già presenti, di nuova generazione, possono essere aggiornate e rese compatibili con l’aggiornamento software.
I costi per l’aggiornamento variano da € 300 a € 1000

Vi preghiamo di informarVi presso il Vostro fornitore

2. Software gestionale DMS
ASC, Bodi-Data, Bosch, Broadleaf, Centro, DEKRA, Driver Team BV, KSR, KÜS, GTÜ, Loco-Soft, Matthies, MSDas, Porsche Austria, T-Systems, Trost, Werbas, TAK / ZDK, VW – Audi Audi sono già compatibili.

L’investimento, a seconda del campo di applicazione dei moduli software è di circa € 300-3000. L’aggiornamento del software esistente varia da € 300 a € 800.

3. ASA-network manager
Il cuore di asanetwork è l’asanetworkmanager che organizza il flusso di dati, fa monitoraggio e si occupa, in caso di necessità, di effettuare un salvataggio intermedio dei dati.
Per ogni singola rete (officina)  è richiesto un solo gestore della rete. Il Vostro investimento: € 829,00

4. messa in rete di posti di lavoro
La posa di cavi di rete incl. prese e connettori, ammonta a ca. € 12 al metro.
Schede di rete per ogni posto di lavoro circa € 25, più eventuali lavori sul perimetro di posa.
Collegamento via radio per le postazioni mobili dell’officina, esempio: i test per controllo emissioni gas.

Il vostro investimento per ogni posto di lavoro potrebbe risultare tra € 300-500.

Aggiungere a quanto sopra il costo di installazione del software e la formazione del personale. Come regola generale si può calcolare circa il 20 % del costo totale di collegamento della rete.